Come pubblicare un libro di poesie. O almeno, come ho fatto io.

Dalna Gualtieri

In Scrittura e dintorni Posted

Per pubblicare il mio libro di poesie ho seguito questa ricetta… Pochi step per avere il tuo libro pronto da gustare…

Ingredienti:

un sogno nel cassetto;

poesie q.b.;

un pc.

Procedimento

Dopo aver sognato abbastanza di pubblicare un libro, è giunto il momento di agire.

Per scrivere il tuo libro di poesie, dovrai avere una raccolta di poesie sul tuo pc.

Prendi le tue 50 o più poesie e aggiungi un pizzico di sale per dare loro quel sapore in più, che è necessario.

Dopo aver mescolato bene le poesie e aggiunto un pizzico di editing e correzione di bozze, infornare il libro presso case editrici varie. Se la cottura del libro non è quella desiderata, o se il forno non funziona bene, lasciare che il libro raffreddi a temperatura ambiente per vagliare altre alternative.

Le piattaforme di auto pubblicazionepubblicare libro di poesie

Sul pc cercare “piattaforme di auto pubblicazione”. Dopo la ricerca ti sentirai stanco e stremato, perché ancora non saprai quale sia la piattaforma migliore. Io ho scelto Streetlib.

A questo punto, dopo aver scelto la tua piattaforma, potrai provare a infornare di nuovo il libro e, con un po’ (un bel po’) di pazienza, dovrai impaginare una a una tutte le tue poesie, correggere altri eventuali errori, e decidere il titolo e la copertina.

La piattaforma di auto pubblicazione Streetlib è abbastanza semplice e intuitiva… ne esistono altre ma la mia scelta è ricaduta su questa.

Dopo l’operazione di impaginazione, inserimento del titolo, della copertina, il libro è cotto. Passerà qualche giorno prima che il tuo libro sia pubblicato sui vari marketplace online (Amazon, LaFeltrinelli, IBS…), ma la soddisfazione sarà più che sufficiente.

Unica pecca: per gustare il tuo libro in formato cartaceo dovrai acquistare le copie dalla piattaforma di auto pubblicazione.

Il tuo libro in formato e-book e cartaceo è pronto per essere gustato da te e tutti i tuoi amici e conoscenti. Seguimi per altre ricette! 😉

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like o un commento!

Hai già letto il mio libro di poesie?Specchi di vetri rotti

0 Commenti

Lascia un Commento